Treno contro tir, si allarga l'inchiesta

E' destinata ad allargarsi l'inchiesta sul disastro ferroviario che mercoledì scorso, sulla linea Ivrea-Chivasso, è costato la vita a due persone. La procura di Ivrea, che ha acquisito le scatole nere del convoglio, sta valutando la posizione delle due società che hanno organizzato il trasporto eccezionale. Una è la ditta per la quale lavora Darius Zujis, l'autista lituano di 39 anni alla guida del tir, al momento l'unico indagato. L'altra è quella che ha gestito il personale di scorta del trasporto eccezionale. Non sono esclusi nuovi avvisi di garanzia entro fine settimana. La procura ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo e disastro ferroviario.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borriana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...